Frutta al liquore Fabbri? Provala in versione estiva

28 luglio 2021

Quando il lato goloso della frutta incontra l’intensità del liquore, prende vita una doppia tentazione. Scopri come gustare la Frutta al liquore Fabbri anche d’estate!

La frutta al liquore nasce in tempi antichissimi per conservare i frutti estivi e gustare albicocche, ciliegie e pesche anche durante l’inverno. Con il tempo però è diventato un evergreen, un prodotto apprezzato da solo o come ingrediente di svariate preparazioni.

Con le Ciliegie,  la Grappuva o le Albicocche della gamma Frutta al liquore Fabbri, le combinazioni sono infinite. Ottime come dessert di fine pasto, insieme ad una coppa di gelato, come guarnizione per un cocktail o come tocco finale per un semifreddo o una macedonia. Ogni ricetta può acquistare sapori tutti nuovi, …non limitare la fantasia!  

Come ci suggeriscono gli amici di Chef in Camicia, il trucco è lasciare riposare la Frutta al Liquore Fabbri, come le Ciliegie, una notte in freezer: si ottiene così una versione frozen, ottima da gustare da sola per dare al tuo fine pasto un sapore deciso.

Un delizioso morso ghiacciato in cui il gusto fresco della frutta unito a quello intenso del liquore diventano lo sfizio perfetto, a cui faticherai a resistere…. uno tira l’altro!

La frutta al liquore Fabbri è buona ma anche bella! Portare in tavola l’elegante vaso in vetro sarà un piacere per gli occhi e non solo per il palato!

Scopri la gamma Frutta al Liquore Fabbri

Notizie