Fabbri 1905 e Marco Infante: insieme per un’iniziativa solidale per la Festa del papà

16 marzo 2021

Il 19 marzo è ormai alle porte, la Festa del papà, e con lei ritorna il dolce simbolo di questa data: la zeppola.

Tempo di zeppole, tempo di Amarena Fabbri, e così Fabbri 1905, che di questo dolce ha fatto uno dei suoi simboli, insieme al Maestro Pasticciere Marco Infante ha deciso di lanciare un’iniziativa benefica proprio per il prossimo 19 marzo.

Infatti, Casa Infante omaggerà, nella giornata dedicata a tutti i papà, con una zeppola con Amarena Fabbri, tutti gli operatori sanitari e ospedalieri che presentandosi nei punti vendita, mostreranno il tesserino professionale.

Un gesto per “per esprimere gratitudine nei confronti degli operatori sanitari il cui ruolo, oltre ad essere cruciale per tutti noi, è particolarmente difficile e gravoso in questo momento storico”, racconta Carlotta Fabbri, direttore marketing Fabbri Business Unit Fabbri Professional.

Perché proprio la zeppola?“ Si tratta di un dolce particolarmente caro a Fabbri 1905, di cui la nostra Amarena è un po' il simbolo: da oltre dieci anni facciamo 'cultura' della zeppola a livello nazionale, portando questa tipicità campana e pugliese - e comunque prerogativa principalmente del sud Italia - ad una diffusione sovraregionale. Tutto questo attraverso demo, corsi, masterclass, formazione... Una costante attività di comunicazione che nel corso del tempo ha portato la zeppola ad essere nota e apprezzata in tutta Italia: oggi non c'è pasticceria, da nord a sud, che a banco non proponga anche questo dolce”.
 

Anche  Marco Infante vuole sottolineare l’importanza di questa iniziativa, aggiungendo che: “Sono stati mesi di 'montagne russe' per la nostra categoria, ma la stanchezza e le incertezze non ci fanno dimenticare che dobbiamo essere di supporto agli altri. Così abbiamo subito aderito alla proposta di Fabbri 1905: desideriamo dimostrare la nostra vicinanza a tutti gli operatori sanitari con un gesto che vuole caricarsi di più significati. Innanzitutto la gratitudine per ciò che medici, infermieri e operatori hanno fatto e fanno quotidianamente, soprattutto nella situazione di emergenza Covid. Per questo ci rende felici omaggiarli con quello che sappiamo fare meglio: donare piccoli ma grandi momenti di piacere, di 'sollievo' emotivo. Dobbiamo ricordarci le cose belle della vita soprattutto nei periodi più difficili”.

 

Un gesto di solidarietà ma anche di continuità per la pasticceria, che mantiene viva questa grande tradizione, con determinazione e successo. Tempo di zeppola, tempo di Amarena Fabbri

Fabbri 1905 amplia infine l'iniziativa a chi vorrà aderire: “Come Fabbri 1905 - prosegue Carlotta Fabbri - abbiamo subito coinvolto Marco, con cui l'anno scorso avevamo condiviso l'idea dello 'Zeppola day', e Casa Infante ha risposto con entusiasmo. Ma invitiamo tutti i pasticceri italiani ad aderire: per farlo basterà affiggere la locandina scaricabile dal sito www.fabbri.com, per segnalare l'iniziativa all'interno del proprio punto vendita. Chi vorrà - pasticceri aderenti e operatori che fruiranno dell'omaggio - potrà infine condividere sui social foto e contenuti utilizzando l'hashtag #unazeppolaperdiregrazie. Sarà un modo anche virale di sensibilizzare sull'importante ruolo degli operatori sanitari, troppo spesso dato per scontato”.

 

 

SCARICA LA LOCANDINA DELL'INIZIATIVA

 

Notizie