MENU

 

 

Marendry Classico del beverage, ma riletto in chiave “mixology”

20 gennaio 2017

Torna dopo più di quarant’anni il liquore all’Amarena di casa Fabbri. Che si riscopre modernissimo. Solo con aromi naturali e non più di 21 gradi.

Un inebriante mix delle note amaricanti del bitter e del sapore rotondo e inconfondibile di Amarena Fabbri, arricchito da note agrumate: è il connubio che oggi connota Marendry, il marchio con cui Fabbri 1905 torna (letteralmente) alle origini, aggiornandole in chiave contemporanea.
 
L’azienda di Bologna, del resto, nacque nel 1905 come “Premiata Distilleria G. Fabbri”, producendo grandi liquori come il 1° Maggio e l’Amaro Carducci. Oggi l’azienda “dell’Amarena” torna nel settore degli alcolici proprio rilanciando Marendry, specialità non più in produzione dagli anni Settanta che celebra il suo ritorno in una bellissima veste, più che mai attuale: colore rosa cerasuolo, un’elegante etichetta che strizza l’occhio all’originale, solo aromi e coloranti naturali e una moderata gradazione alcolica, 21 gradi. Segno che Fabbri non rinnega la sua vocazione a promuovere il buon bere italiano, piacevole e responsabile.
 
I vecchi stampi delle bottiglie originali di Marendry sono andati perduti, ma la nuova bottiglia – moderna e classica allo stesso tempo – testimonia la naturale evoluzione di un prodotto che ha già segnato la storia del beverage italiano. E che ritorna come se l’azienda non avesse mai smesso di produrlo.